FA’AFAFINE, LO SPETTACOLO DEL “BAMBINO-BAMBINA” TORNA NELLE SCUOLE

In queste settimane le scuole stanno portando gli alunni dagli 8 ai 16 anni a teatro per vedere lo spettacolo “Fa’afafine – Mi chiamo Alex e sono un dinosauro“, che tratta di un “bambino-bambinatransgender che deve convincere i genitori ad andare oltre la loro “chiusura mentale” e accettare la sua condizione “speciale”. Uno spettacolo altamente diseducativo e anzi chiaramente dannoso per la sana maturazione psicoaffettiva dei nostri figli e nipoti.

Due i punti di maggiore criticità:

– I genitori del protagonista, nascosti dietro il buco della serratura della sua camera, sono rappresentati come inadeguati, isterici e non in grado di “comprendere” il proprio figlio. Viene minata così l’immagine della figura genitoriale, incentivando la sfiducia verso la madre e il padre, vittime della mentalità bigotta della loro generazione;

  – Si diffonde a piene mani il nucleo dell’ideologia Gender: ciascuno può sentirsi maschio o femmina indipendentemente dal proprio sesso biologico e in modo fluido: oggi maschio, domani femmina, dopodomani entrambi.

L’approccio altamente ideologico col quale vengono presentati ai nostri ragazzi temi decisamente critici e comunque sensibili, la volontà di abbattere la dualità complementare tra maschile e femminile a favore di una sessualità fluida e indefinita e l’attacco violento alla figura dei genitori e della famiglia ci obbligano a contrapporci fermamente alla promozione di Fa’afafine per la visione del pubblico scolastico.

Pertanto:
1) Firma e condividi subito la petizione rivolta al Ministero dell’Istruzione che Generazione Famiglia ha promosso tramite CitizenGO, qui: http://www.citizengo.org/it/ed/40268-stop-gender-scuola-no-allo-spettacolo-faafaine.
2) Iscriviti alla Rete Genitori Protagonisti nella Scuola scaricando l’apposito Vademecum, qui: http://www.generazionefamiglia.it/scuola/.
3) Approfondisci tutti i problemi che pone lo spettacolo Fa’afafine tramite la disamina fatta per Generazione Famiglia dalla dottoressa Silvana De Mari, qui: http://www.generazionefamiglia.it/faafafine/.

Di seguito le date e le tappe dello spettacolo. Se i tuoi figli o nipoti vanno a scuola in una delle città dove sarà messo in scena lo spettacolo, contatta la dirigenza della scuola e chiedi se l’istituto ha aderito o no all’evento: in moltissimi casi la scuola non avvisa i genitori in anticipo.

23 gen / Udine, Teatro San Giorgio
24 gen / Pordenone, Teatro Verdi
25 gen / Cervignano, Teatro Pasolini (UDINE)
26-27 gen / Pistoia, Teatro Bolognini                        
30 gen / Ravenna, Teatro Rasi                                 
31 gen / Castello D’Argile, Teatro Comunale            
1 feb / Merano, Teatro Puccini                                   
3 feb / Brunico, Haus der Kultar M.Pacher
6 feb / Vipiteno, Teatro Comunale
9 feb / Bressanone, Teatr Forum
11 feb / Cantù, Teatro San Teodoro                        
14-17 feb / Bolzano, Teatro Comunale Gries
18-19 feb / Firenze, Teatro di Rifredi                       
3 mar / Vimodrone (Mi) Circolo Everest                                                   
6 mar / Trento, Teatro Cuminetti
7 mar / Vicenza, Teatro Astra                                   
8 mar / Mira, Villa dei Leoni
11 mar / Melfi, Teatro Ruggiero
13 mar / Matera, Auditorium Comunale                    
18-20 mar / Roma, Angelo Mai                                   
28 mar / Lucca, Teatro San Girolamo    

Segui tutti gli aggiornamenti su questo caso tramite i nostri profili Facebook e Twitter.

Generazione Famiglia