Roma, 23 maggio 2015 – “In Irlanda non ha vinto l’uguaglianza ma l’ideologia, ed è una pessima notizia per l’Europa”. Queste le parole del portavoce dell’associazione pro-family La Manif Pour Tous Italia, Filippo Savarese, commentando l’esito del referendum in Irlanda sul matrimonio gay.

La Manif Pour Tous Italia mette in guardia il Partito Democratico. “Se credono di sfruttare questa vicenda per agevolare l’approvazione del matrimonio gay anche in Italia chiamandolo “unioni civili” – continua Savarese – fanno male i conti: porteremo in piazza il popolo per dire che ognuno ha il diritto di vivere in pienezza il proprio amore, ma che per il bene delle future generazioni mamma e papà non hanno uguali”.

Per l’associazione pro-family, “La famiglia formata da un uomo e una donna rimane la cellula elementare della società: questa è la ricchezza ineguagliabile che il matrimonio valorizza da millenni e deve continuare a testimoniare”.

Leave a Comment

9 + 20 =